L’essenza dell’eleganza

Quando io dico che eleganza fa rima con sobrietà e semplicità non lo dico tanto per dire. Era ormai il lontano Febbraio 2010 quando ricevetti la telefonata di Marina. Fui subito consapevole di avere di aver di fronte a me una ragazza con il mio stesso concetto di eleganza: una ragazza forte e dalle idee precise che in tre parole mi espose come voleva che il suo matrimonio fosse cucito. Un matrimonio al quale mi sono subito affezionata. Capirete bene che in un anno e mezzo il rapporto professionale cliente- wedding planner viene meno e che si instauri una bella amicizia non perdendo mai di vista il ruolo di entrambi. 336 Mi mancheranno le sue emails, le sue telefonate, i nostri incontri per cercare di capire cosa fosse meglio, la logistica non semplice della chiesa e del ricevimento o tante piccole cose. Di questo matrimonio mi rimarrà anche la dedizione, la tenacia di questi due ragazzi nel volersi sposare in una chiesetta storica del centro, posta in una stradina lontana da tutto il clamore delle strade dello shopping ma meta di pellegrinaggio per molti innamorati. Anche io ho un rapporto speciale con questa chiesa, sopratutto sotto Natale, quando mi soffermo spesso a sentire il Cantico delle Creature. Il parroco non è stato sempre molto incline a voler dare il permesso ma alla fine Marina e Marco hanno vinto, la loro chiesa l’avrebbero avuta. Quando proposi il Salviatinocome location speravo che si innamorassero di quel posto quanto piaceva a me e così è stato. Lei, sopratutto, ne fu subito entusiasta ed anche se anche qui, la logistica del dove fare il pranzo ed il cocktail è stata cambiata molto volte per via del tempo che non sapevamo come potesse essere, alla fine la decisione presa e sopratutto i consigli preziosi di Cristiano ( il mio contatto al Salviatino) sono stati utili e incomparabili. In due parole è stato un matrimonio romantico ed elegante e credo che sia alla fine la mia impronta : sono romantica senza essere stucchevole ed elegante senza essere eccesiva, sobria è la parola adatta e quando incontro persone che la pensano come me il gioco è fatto. La sposa aveva pensato anche a quei piccoli dettagli, sopratutto in fatto di confettata, piccoli desserts, piccole tortine di zucchero che fanno dettaglio.  Per i fiori, come sempre, non posso fare a meno della fidata Stefania e del suo team ( Vasco, Francesca, Nora e Rosaria che danno sempre un valido aiuto): la sposa voleva un matrimonio romantico e per il matrimonio romantico non possono mancare le avalances, una rosa bianca carnosa e sensuale, le rose più piccole di colore tenue, le ortensie bianche, i piccoli lesanthum e poi nastri di raso color avorio che fanno da cornice. Ci sono stati poi episodi divertenti in chiesa sopratutto all’entrata quando ondate di turisti volevano soffermarsi davanti alla chiesa o addirittura entrare dentro a cerimonia iniziata minacciando anche di chiamare i Carabinieri, tanto che la mia risposta è stata:”Chiamate pure i carabinieri ma credo che abbiano cose più importanti da fare che venire qui a sentire le vostre ragioni”.  Naturalmente i carabinieri non si son fatti vedere oppure una guida di Firenze che si chiedeva come avevamo fatto ad avere il permesso insistendo su chi fossero gli sposi o un altro ben poco informato che ripeteva che la chiesa era sconsacrata e che il matrimonio non era possibile farlo. Un grazie alle mie fidate body guards, Francesca e Cristiana che è venuta da Perugia, il vostro aiuto è stato immenso, sappiatelo. Hanno tenuto a bada la folla per tutta la cerimonia ed hanno seguito sposi e invitati nella loro passeggiata fiorentina con i fotografi (Michela e Francesco di Carlo Carletti fotografie) e le mie tre video girls preferite, Ylenia, Nicoletta e Franca di Obiettivo tre. Un velo di tristezza è calato sui nostri volti quando ci siamo salutati:”Come faccio adesso a non sentirti più, a non scriverti più!” e lui, “sarà dura non avere per casa i Vogue e gli Sposa bella…”, ma ci sentiremo, ci vedremo, oramai è nata un’amicizia e poi c’è sempre il mio blog che mi farà sentire più vicino.

Che vi devo dire io sono rimasta soddisfatta, era tutto perfetto, ma la cosa importante è che gli sposi e chi gli è vicino siano rimasti contenti e che tutto sia piaciuto e che sia stato così come loro desideravano: romantico ed elegante.

Annunci

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. Franci ha detto:

    Bellisimo Simo, WOW! Complimenti, brava!!!

  2. Nicoletta ha detto:

    quando la wedding planner è SuperSimona tutto scorre liscio. La location era stupenda, chiesa addobbata con eleganza; trovate curiose come le bolle di sapone per gli sposi raccolte in una boccetta a forma di minitorta: mai visto nulla del genere. Lusso con classe! Brava e grazie per la tua disponibilità!!!
    nick

  3. elisa ha detto:

    ma erano quelli che ho conosciuto anch’io che poi dormivano a hl? che bello :)

    1. scappitelli ha detto:

      Si Eli son loro!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...