Sposarsi alla Riserva privata di San Settimio nel cuore delle Marche

ImmagineLo scorso fine settimana sono stata in un luogo stupendo. Sono stata invitata a visitare la Riserva privata di San Settimio nel cuore delle Marche, più precisamente ad Arcevia, meglio Palazzo di Arcevia, a circa mezz’ora di macchina da Senigallia.

La storia e il mio fine settimana lo potete leggere qui e qui  quello di cui pero’ voglio parlarvi è della possibilità di organizzare matrimoni raffinati, country e shabby chic in questa tenuta di ben 400 ettari. L’ideale sarebbe portare tutti gli invitati a trascorrere un fine settimana all’insegna non solo del matrimonio ma anche di molte attività da fare insieme.

I temi dei matrimoni alla Riserva di San Settimio possono essere molteplici e si rifanno alla tradizione del matrimonio qualcosa di prestato, di blu, di nuovo etc

 

Something old

Il matrimonio sarà romantico con venature shabby o  country chic, e vintage in cui far vivere agli sposi e ai loro ospiti, l’atmosfera provenzale e mediterranea dove le tonalità saranno pastello, il bianco, il legno degli arredi, tessuti in lino che si sposano con i colori della lavanda, del rosa e dell’azzurro.

Immagine

 Something new

Uno stile contemporaneo, minimale, per gli sposi attuali e moderni. I colori saranno il bianco e il nero, e il light design insieme all’allestimento floreale minimal saranno i veri protagonisti.

 Something borrowed

Lo stile classico, elegante, legato alla tradizione del matrimonio, è quello selezionato per questo tipo di matrimonio. Cristalli, porcellane, argenti saranno i protagonisti di questo tema. Non ci saranno colori vivaci ma solo quelli che si adattano bene a questo matrimonio dal sapore classico.

 Something blue

Questo tema consente agli sposi di personalizzare il proprio matrimonio rimanendo nello stile “Wedding in San Settimio”. Il colore blu nelle sue varie declinazioni (dal blu profondo, al polvere) sarà rappresentato in un elemento a scelta tra quelli delle decorazioni, degli accessori o degli arredi.

Something else

E’ la filosofia della Riserva San Settimio che, facendo propri i principi  di progetti a Km 0, mutuati dal protocollo di Kyoto, introduce anche nel matrimonio questo stile di vita. Potremmo chiamarlo anche matrimonio. Ecco che un abile amanuense scriverà gli inviti e il tableau de mariage a mano con carta setacciata e inchiostro realizzato artigianalmente.

Così come i tessuti saranno tutti in fibra naturale, arredi, stoviglie e posate in bambù, legno, cocco e foglie di palma, carta riciclata non trattata. Un banchetto di altissimo livello a zero impatto ambientale si affianca a proposte di menù che sono dei veri e propri percorsi ideali attraverso la tipicità della cucina regionale marchigiana, con materie prime rigorosamente biologiche.

Immagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...