Una proposta di matrimonio

on

Aspettando di entrare in classe per la seconda giornata del workshop del corso wedding planner, vi anticipo quello che è accaduto venerdì sera nella Tenuta di Salvadonica a San Casciano in Val di Pesa.

Circa un mese fa, dopo aver postato solo da due giorni la mia ultima creatura, wedding proposal in Italy, mi scrive un ragazzo dall’Australia. Mi dice che ha letto il mio blog, che lui sarebbe stato in compagnia della sua ragazza a giro in Europa e che si sarebbe fermato in Toscana perchè lei non fa altro che parlare della nostra campagna. Decide di fargli la sua proposta di matrimonio proprio da noi. Propongo subito la Tenuta delle due amiche d’adolescenza, Francesca e la sorella Beatrice perchè so che loro sono sempre molto aperte alle novità, e, infatti, non appena spiego il mio progetto, loro entusiasticamente accettano di mettere la lora tenuta a disposizione di questa mia ennesima folle idea!

La loro tenuta è immersa tra le vigne, dove producono un ottimo Chianti e propio dietro alla piscina c’è un viale lungo il quale s’innalzano dei cipressi, vigne e colline sparse di ville e coloniche a rendere ancora più magico il panorama. L’orario scelto è il tramonto. Concordo con il ragazzo tutta l’organizzazione: lui, con una semplice scusa, porterà la fidanzata, in quest’angolo di paradiso. C’è tutto: un tavolino con candida tovaglia, due sedie, una bottiglia di champagne con fragole (espressamente richieste da lui), un bouquet di fiori per la ragazza e dulcis in fundo, una violinista che allieta il momento.

L’emozione, anche per noi è stata forte ed anche quella di lui che è apparso subito nervosetto. Si è sciolto quando ha visto me, le mie amiche, il luogo fantastico e ha visto che esisteva tutto quello di cui io avevo parlato nelle mie email.

Con le mie amiche si diceva, speriamo che accetti, e certamente che ha accettato, anche se lei, si era già accorta che nell’aria c’era qualcosa di strano. Non riusciva a capire del perché lui avesse preso una macchina a noleggio, avesse voluto guidare in un modo diverso da loro che guidano a sinistra e avesse percorso un’ora di macchina per portarla lì.

Le immagini parlano da sole ovviamente. Mi sono sentita come uno di quei paparazzi nascosti dietro alle siepi per prendere la foto del VIP di turno ed ho anche pensato, beh però divertente!  Lui si è inginocchiato classicamente con il sole che stava calando, con la violinista che suonava e le sue noti riecheggiavano tra la vallata del Chianti, poi si è alzato e si sono abbracciati, lei aveva detto di sì.

 

I pacchetti del wedding proposal in Tuscany sono esclusiva di La Testimone di Nozze weddings and private events e possono essere richiesti a info@latestimonedinozze.com

This slideshow requires JavaScript.

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s