Che belle le sorprese

on

Ieri mattina con mia gioia (quanto adoro le sorprese!) mi son trovata nella mia mail box una rivista di settore. Che bello, ma chi me la regala? Non un biglietto, un indizio, niente. Comincio il giro di email, niente. Verrà fuori “il colpevole” o meglio “la colpevole”. Grazie,grazie,grazie.

 

L’ho sfogliata subito. In primis mi piace la carta tra le mani, la compantezza, la lucidità e poi questo genere di riviste ti va volare tre metri sopra il cielo, se posso prendere a prestito questa frase super inflazionata! giri le pagine e sei subito immersa nell’atmosfera fiabesca che tutte noi 8o quasi) vorrebbero vivere. Abiti tantissimi, idee per il 2010 che prende spunto dalle Dive del vecchio e glorioso cinema americano. Tanti fiocchi, più volte detto anche qui in sede. Vestiti a sirena, stretti fino ai fianchi e poi giù in nuvole di tulle o  chiffon. Abiti monospalla, sempre a sirena. Per chi é giovane e può permetterselo abiti corti anni sessanta.

Alla prossima

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s