Sposarsi in quattro e quattr’otto

il

Ci siamo lasciati alle spalle il mese più corto dell’anno, carnevale é finito, San Valentino pure, non ci resta che attendere l’8 di marzo e poi Pasqua e poi, e poi finalmente potremmo pensare alle vacanze estive. Chissà perché ma mai come quest’anno anelo ad arrivare, non vi dico il caldo afoso, ma almeno ad un pò di tepore. E’ stato un inverno lungo, piovoso, freddo ed in alcune parti d’Italia fin troppo nevoso.

Sabato scorso é venuta a trovarmi una mia amica delle medie. Ci eravamo perse di vista per tanti anni poi un pò di anni fa, complici i rispettivi lavori che si sono intersecati, ci siamo sentite. Tra una parola ed una confidenza mi ha raccontato un pò del suo matrimonio. Si é sposata in un mese, considerato che agosto sul calendario degli italiani é un mese che non esiste. Lui si é proposto il 30 giugno e si son sposati il 12 settembre (se ricordo bene).
Volevano organizzare qualcosa di molto semplice ed in loro aiuto venne il fatto che la casa dove lei aveva abitato da ragazzina e dove abitano tutt’ota i loro genitori é in una splendida zona di Firenze. Il ricevimento doveva essere fatto dai genitori, in giardino. Il caso volle che la madre la settimana prima cominciò a sollevare dei dubbi (leciti) sul tempo atmosferico. Settembre si sa é come giugno, un mese di cui non ci si può proprio fidare; tanto fu che dodici giorni dal matrimonio, con gli inviti spediti da tempo, dovettero andare a cercare un luogo dove poter organizzare la cena. <a href=”http://www.salvadonica.com”>F.</a> é una persona molto tranquilla e positiva tanto che non si lasciò sconvolgere da questa trovata dell’ultimo minuto.
Dopo aver suonato a diversi agriturismi, ville ed altro e vedendosi dire tanti no, ne scovarono uno a pochi passi dalla loro abitazione. Il loro fu l’ultimo matrimonio che fece il padrone dell’agriturismo. Vorrei essere stata una mosca per vedere l’espressione del padrone quando F ed il fidanzato gli dissero che si sarebbero sposato il 12 di quel mese (una settimana dopo) enon l’anno dopo!Il record lo detiene una persona che conobbi molto tempo fa che si sposò in appena 15gg. Se sia vero o no, non l’ho mai scoperto. So solo che il tipo era avvezzo alla burla ed alle (belle) donne.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...